5 Km per la ricerca sul cancro, sabato 15 Settembre 2018
 

5 km per la ricerca sul cancro, Lugano

Sabato 14 settembre 2019

 
foto Atzori.png

LA DANZA INCONTRA LA SPERANZA

Abbiamo il piacere di presentarvi una serata con Simona Atzori.

Sarà uno spettacolo coinvolgente, nel quale Simona ci accompagnerà nel suo mondo e ci farà scoprire che realizzare i propri sogni é possibile. 

La serata si terrà Sabato 8 giugno 2019 dalle ore 20.00 presso il teatro sociale di Bellinzona, a seguire verrà offerto un rinfresco.

Biglietti acquistabili su ticketcorner.ch

·       30 CHF parterre

·       40 CHF balconata

Il comitato della corsa della Speranza ha voluto fortemente organizzare questa serata, perché vogliamo avvicinarci alla popolazione Ticinese e ringraziare tutti i nostri sostenitori con uno spettacolo che sicuramente ci arricchirà.

Vogliamo poterci avvicinare anche alla popolazione del sopra ceneri, dato che come ben sapete la giornata della Corsa della Speranza come da tradizione si tiene a Lugano. Vogliamo poter salutare e parlare anche con chi a volte non ha la possibilità di esserci a settembre in piazza, ma che ci sostiene sempre, e per questo motivo abbiamo deciso di proporre qualcosa anche per gli amici Sopra cenerini.

La serata sarà speciale e Simona Atzori ci accompagnerà in questo viaggio attraverso uno spettacolo e uno speech sul suo mondo e su come ha saputo con caparbietà e coraggio realizzare i propri sogni, per dimostrarci che “i limiti sono solo negli occhi di chi li guarda.”

Chi è Simona Atzori:

“Simona Atzori Nasce a Milano nel 1974.

Fin da Piccola era una bambina vivace e piena di sogni.

Immaginava già di correre e danzare libera e felice.

I sogni che aveva nel cuore erano la Pittura e la Danza e grazie al supporto della sua famiglia, inizia fin da bambina a coltivarli con passione.”

Ha saputo realizzare i propri sogni, non lasciandosi abbattere dai limiti, perché come dice “ I limiti sono negli occhi di chi guarda….”

Simona ha partecipato a differenti programmi televisivi (in Italia, Grecia, Svizzera Spagna…) ha ricevuto differenti premi e riconoscenze; nel 2000 ha ricevuto il Michelangelo per la danza e nel 2012 è stata insignita dell’onorificenza di cavaliere della repubblica Italiana.

È ambasciatrice della Fondazione Fontana e del St. Martin in Kenya, autrice di libri e oltre agli spettacoli di danza e pittura si occupa anche di incontri motivazionali.

È una persona eclettica che ha saputo sorridere alla vita, trasformando questi limiti che vengono percepiti dagli altri in forza per sé stessa.

 

Siamo sicuri che sarà uno spettacolo entusiasmante e coinvolgente, vi aspettiamo numerosi a Bellinzona.

 LA DANZA INCONTRA LA SPERANZA

Simona Atzori per la corsa della speranza

Teatro Sociale di Bellinzona, sabato 8 giugno ore 20.00

Il sole si fa strada tra le nuvole e illumina le giornate, ma fatica ancora un pochino a scaldarle… Per questo abbiamo accolto a braccia aperte il progetto di Elena.

Il bellissimo pensiero di colore e calore di Elena sta coinvolgendo tante persone in tutto il Ticino. Persone che, in queste settimane, si ritrovano impegnate a costruire una coperta di lana il cui intento non è solo quello di scaldare tutti noi il giorno della corsa della speranza, bensì di devolvere il ricavato della vendita di questa speciale trapunta alla ricerca contro il cancro. Ed è così che, da alcuni giorni, pure io mi ritrovo a sferruzzare… mi impegno, mi concentro, non alzo la testa perché se tolgo lo sguardo dal lavoro, l’uncinetto finisce per impigliarsi da qualche parte.

La corsa della speranza è un progetto che mi piace molto, che mi coinvolge e che mi porta a sognare un mondo dove la cura sta alla base di tutte le relazioni. Se i gesti che si compiono durante la giornata fossero tutti pensati con riguardo, il mondo sarebbe meraviglioso.

Con l'immaginazione corro e penso al giorno in cui le malattie tumorali potranno essere curate.

Oggi questo pensiero è ancora fantasia, ma voglio credere che insieme stiamo lavorando perché presto questo sogno possa avverarsi.

I pensieri corrono, il vento li porta in alto, dove immagino tutte le persone care che mi accompagnano tutti i giorni e mi spingono a continuare in questo progetto. Sono le persone che la medicina non ha potuto curare, le stesse persone che hanno cambiato i miei pensieri e mi hanno regalato momenti indimenticabili.

Per loro e per le altre persone che lottano, ogni anno cerchiamo di organizzare una giornata speciale, una giornata dove l’unione fa la forza, dove la festa è arricchita da quello che succederà in seguito. Il dopo corsa è la ricerca, sono i medici, i ricercatori che lavorano per rendere sempre più realistico il nostro sogno.

Il mio mondo è un mondo fortunato, fatto di persone molto interessanti e di bei momenti da ricordare. Chi mi conosce sa che amo condividere, dai pensieri ai progetti, passando anche per una buona torta. Per me tutto è più bello e acquisisce valore se è condiviso con gli altri.

Quest’anno ho portato al comitato un mio desiderio: creare un altro evento che ci permettesse di ritrovarci fuori dalla cornice di Lugano e che potesse regalare un altro momento di emozione e di scambio. Negli ultimi anni ho avuto l’occasione di vedere e poi conoscere Simona Atzori, una donna straordinaria che ha trovato nell’arte la via per raccontare sé stessa. Ho avuto la possibilità di sentirla motivare un gruppo di giovani sportivi, di ascoltarla mentre raccontava dei suoi libri... grazie a queste occasioni ho pensato che fosse la persona giusta per parlare di speranza. Come vi ho detto, le cose sono più belle se condivise, ecco dunque che vi proponiamo una serata speciale…

Sabato 8 giugno alle ore 20.00 al Teatro Sociale di Bellinzona

LA DANZA INCONTRA LA SPERANZA

Tutte le informazioni relative all'evento si possono trovare sul nostro sito corsadellasperanza.ch.

I biglietti per lo spettacolo possono essere acquistati su ticketcorner.ch

Vi aspettiamo per divertirci ed emozionarci insieme! 

 

Infine, colgo l'occasione per ricordarvi che quest'anno la corsa della speranza si terrà sabato 14 settembre.

Sorrisi, Claudia Morinini

SfondoBlocco_CountDown.jpg
flyer_f.jpg

LA COPERTA DELLA SPERANZA

Accogliamo una nuova sfida, accogliamo il progetto di Elena.

Vorremmo scaldare Lugano con una coperta di lana coloratissima.

Prepariamo tanti tanti quadrati di 50 cm di lato, confezionati a maglia oppure uncinetto, da offrire a favore della ricerca sul cancro.

Le mini copertine verranno esposte sabato 14 settembre 2019 in Piazza Riforma a Lugano nell’ambito della corsa della speranza e potranno essere comperate al prezzo simbolico di 5 franchi.

Il ricavato di questo progetto si unirà al ricavato della corsa della speranza e verrà devoluto interamente alla Fondazione ticinese per la ricerca sul cancro.

Le mini coperte possono essere consegnate entro il 23 agosto 2019 presso i seguenti centri di raccolta:

  • Yarn Shop” via Ciseri 2, Lugano

  • “Il Gomitolo” via San Gottardo 26, Bellinzona

  • “Fili per creare” via Borghetto 16, Giubiasco

  • “Bottega della lana” via Trevani, Locarno

  • “Centro Atte”, gruppo Caslaccio a Castel San Pietro, dal 16 aprile dalle ore 14.00-17.00(escuso il giorno 23 aprile 2019) per eventuali info Sabrina 091/6821070

  • “La Biblioteca Roré” per la Mesolcina e la Calanca

  • “Atelier Gioire” a Breno

  • "Centro Atte" Mendrisiotto, Sabrina è a vostra dispositione 0917682.10.79

  • "Girotondo tre Valli" Val di Blenio, Giacomina è la referente Belinda

  • "Gruppo Lavoretti" a Rodi-Fiesso, Belinda è la referente.

  • "Agenzia Viaggi Travel and more" via Ceresio 50 a Porlezza

  • "Bolle di Sapone" la merceria di Giovanna a Tesserete

  • "Caslaccio" di Castel San Pietro, tutti i giorni dalle 14.00-17.00



Social Wall